Statistiche

Pubblicato: Sabato, 17 Luglio 2010

Anno 2008 2009 2010
30.6 31.12 30.6 31.12 30.6
Domande presentate 991 1'948 2'957 7'213 3'921
Tedesco 642 1'287 2'176 5'408 2'956
Francese 298 560 695 1'574 810
Italiano 51 101 86 231 155
Decisioni 947 1'871 2'956 6'954 4'175
Ammissione 838 1'632 2'882 6'720 3'970 1
Persone soggette al SC 12'103 12'924 13'719 17'871 20'918
Giorni di servizio prestati 185'792 396'959 228'768 490'445 242'093 2
Istituti d'impiego 1'841 1'892 1'940 2'043 2'339
Posti d'impiego 5'868 6'052 6'261 6'593 7'693

1) La differenza di 205 corrisponde a 145 di non entrata in materia, 52 domande ritirate e 8 revoche della decisione d’ammissione.

2) La cifra corrisponde al numero dei giorni di servizio computati fine di giugno 2010; i giorni di servizio effettivamente prestati si aggirano attorno ai 390'000.

 


 

 

Anno 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004* totale
Procedure di prima istanza:
Domande presentate (totale) 867 1631 1313 1352 1619 1870 2102 1955 1801 14510
tedesco 1050 1291 1435 1320 1225
francese 489 518 579 555 476
italiano 80 61 88 80 100

Audizioni 106 1151 1214 1778 1278 1635 1829 2206 1657 12854
Senza audizione (Geova) 0 0 0 73 42 35 23 20 12 205

Decisioni formali (totale) 3 122 172 196 121 187 193 219 180 1393
- non entrata in merito 1 68 111 127 87 133 135 155 131 948
- ritiro della domanda 2 54 61 69 34 54 58 64 49 445

Decisioni materiali (totale) 104 1138 1193 1800 1280 1594 1836 2193 1626 12764
- Positive 96 960 1034 1619 1175 1393 1651 1958 1507 11393
tedesco 748 894 1050 1437 1087
francese 363 442 532 453 349
italiano 64 57 69 68 71
- Negative 8 178 159 181 105 201 185 235 119 1371
tedesco 65 147 121 138 73
francese 32 49 57 88 43
italiano 8 5 7 9 3

Domande pendenti 760 1131 1080 436 660 774 831 344 411

Decisioni di prima istanza 107 1260 1364 1996 1401 1781 2029 2412 1806 14156

Procedure di ricorso:
Ricorsi presentati (totale) 2 97 91 104 56 64 79 77 111 681

Ammissioni dopo ricorso (totale) 4 18 24 25 8 38 19 30 166
Accettati dall'Organo del SC 0 4 3 3 1 0 1 1 0 13
Preavviso negativo Organo del SC 0 74 99 87 55 60 82 78 58 593
Ammessi al SC dalla REKO 0 0 0 1 7 0 1 7 3 19
Ricorsi accolti dalla REKO 0 0 15 20 17 8 36 11 12 119
Ricorsi respinti dalla REKO 0 17 84 65 51 33 41 47 30 368












*Nota: i dati sui ricorsi alla REKO del 2004 non sono paragonabili con quelli degli anni precedenti, visto che comprendono sia ricorsi dei postulanti contro la decisione negativa della Commissione sia quelli del DFE contro le decisioni della stessa. Quindi eventuali ricorsi non accolti comportano in parte l’ammissione al SC e viceversa.

Statistiche 2004 sul SC: in calo le domande di ammissione a livello nazionale
Svizzera italiana in controtendenza: più 25%!

Continua a calare in Svizzera il numero dei giovani che per motivi di coscienza chiedono di prestare servizio civile invece che militare: nel 2004 sono stati 1’801, contro i 1’955 del 2003 e i 2’102 del 2002. Nella Svizzera italiana si registra per contro l’evoluzione opposta: i coscritti che l’anno scorso hanno preferito chiedere di svolgere un lavoro di pubblico interesse al posto di seguire una formazione bellica sono stati 100: l’anno precedente erano 80, e nel 2002 88, ha fatto sapere il 3 marzo 2005 il Dipartimento federale dell’economia (Dfe). Mentre quindi fra gli italofoni si misura un interesse crescente (+25% rispetto al 2003), svizzerote-deschi (-7%) e romandi (-14%) abbassano la media nazionale, che registra un - 8% rispetto al 2003.

I motivi del calo delle domande
I motivi della flessione non sono chiari, ha detto all’Ats Samuel Werenfels, responsabile del servizio civile al Dfe. In particolare è difficile capire se l’evoluzione si confermerà. Stando al Dfe il fenomeno potrebbe essere conseguenza di Esercito XXI, che prevede – in una fase transitoria iniziale – lo sfruttamento solo parziale delle capacità di reclutamento: un tempo venivano chiamati alla leva tutti i 19enni, oggi chi ha cominciato un apprendistato a 18 anni deve passare davanti agli esaminatori solo a 21 anni. Un ulteriore motivo potrebbe essere l’aumento della percentuale degli inabili al servizio che la stessa riforma ha provocato. Un’ultima possibile ragione per il calo delle domande potrebbe essere la maggiore informazione disponibile su Internet riguardo al tema (www.servizio-civile.ch, www.ch.ch, decisioni pubblicate dalla Commissione di ricorso del DFE). È possibile che ciò abbia portato le persone incerte riguardo agli argomenti da addurre a sostegno del loro conflitto di coscienza, a rinunciare alla presentazione della domanda di ammissione.

Aumenta la percentuale di ammessi
Ciò spiegherebbe secondo il DFE perché, rispetto all’anno precedente, la percentuale di domande respinte sia diminuita (dal 9,3% del 2003 al 6,6% del 2004). A queste percentuali bisogna però aggiungere le decisioni di non entrata in materia che sono per contro aumentate (dal 6,4% del 2003 al 7,3% del 2004). Rimangono invece costanti sul 2,7 % le domande ritirate. Complessivamente si è comunque registrato un aumento delle domande accettate (dal 81,3% del 2003 al 83,4% del 2004).
Nella Svizzera italiana sembra che la percentuale di domande accettate sia leggermente superiore ma risulta impossibile quantificarlo esattamente poiché nella tabella pubblicata dal DFE (vedi pagina 3) si segnalano solo le 71 domande accettate e le 3 respinte ma non quelle in cui non si è entrato in merito (che nei primi 9 mesi del 2004 superavano del 42% la media svizzera!) o che sono state ritirate.
(DFE, ATS, red)
327’221 giorni di SC
prestati nel 2004


327'221 giorni di SC prestati nel 2004

Rispetto al 2003, il numero totale di persone soggette al servizio civile (PSSC) è calato del 16%. In conseguenza della diminuzione dei giorni di servizio da prestare (da 450 a 390, visto che sono calati da 300 a 260 i giorni di SM), come pure dell’abbassamento del limite di età, è stato possibile prosciogliere 3’000 persone dall’obbligo di prestare servizio civile.
Ciononostante il numero di giorni di servizio prestati non ha subito un calo importante. Nel 2004, 4’341 PSSC sono state chiamate a svolgere di 327’221 giorni di servizio (nel 2003: 3’481 PSSC per 330’246 giorni di servizio). Dall’inizio del 2004, le PSSC vengono esortate ad effettuare i loro periodi d’impiego in tempi più brevi. A tale scopo, presentano una pianificazione pluriennale che consente un controllo più efficace del numero di giorni di servizio da prestare. Inoltre, l’Organo d’esecuzione del servizio civile incoraggia le persone disoccupate, ad esempio al termine di una formazione, a svolgere i loro giorni di servizio in una sola volta. Oltretutto, le esperienze maturate durante il servizio civile possono facilitare l’inserimento nella vita professionale.
(DFE)

Statistik 2008 - 2010 Statistique 2008-2010 Statistica 2008-2010
2008 2009 2010
30.6. 31.12. 30.6. 31.12. 30.6.
Gesuchseingang Demandes reçues Domande presentate 991 1948 2‘957 7‘213 3‘921
deutsch allemand tedesco 642 1287 2‘176 5‘408 2‘956
französisch français francese 298 560 695 1‘574 810
italienisch italien italiano 51 101 86 231 155
Entscheide décisions decisioni 947 1871 2‘956 6‘954 4‘175
Zulassung admission ammissione 838 1632 2‘882 6‘720 3‘9701
Bestand Zivildienstpflichtige
Personnes astreintes au
service civil
Persone sogette al
servizio civile 12‘103 12‘924 13‘719 17‘871 20‘918
Geleistete Diensttage Jours de service accomplis
Giorni di servizio prestati
185‘792 396‘959 228‘768 490‘445 242‘0932
Einsatzbetriebe Etablissements d'affectation
Istituti d'impiego
1‘841 1‘892 1‘940 2‘043 2‘339
Einsatzplätze Places d'affectation Posti d'impiego 5‘868 6‘052 6‘261 6‘593 7‘693
Visite: 7546